I migliori cardio con fascia

Uno fra i tipi di cardiofrequenzimetri disponibili sul mercato da considerare è senz’altro il cardiofrequenzimetro con fascia. Collocando l’apposita fascia sul torace e sistemando l’orologio al proprio polso, è possibile eseguire allenamenti sia amatoriali che professionali, sempre considerando il modello che vogliamo comprare. I modelli presenti sul mercato sono molteplici e possono adattarsi alle più svariate esigenze, dai modelli dotati di GPS d’alta tecnologia a dispositivi che nemmeno possiedono un display. Con il cardiofrequenzimetro con fascia è possibile monitorare il proprio battito cardiaco in maniera molto efficiente, controllando sempre il proprio allenamento.

Le fasce di oggi sono molto più morbide e facilmente regolabili

Potrete domandarvi ora se la fascia può risultare fastidiosa o meno per la durata dell’allenamento. Non esiste una risposta vera e propria, ma possiamo dirvi che sostanzialmente è una questione di abitudine. All’inizio può fare
un effetto simile a quando vengono applicati elettrodi “gelatinosi” sul proprio corpo come quando andiamo a fare una visita sportiva, ma sarà molto meno fastidioso e richiederà solamente un po’ di pazienza. Inoltre, i modelli sempre più nuovi ed aggiornati sul mercato possono avere tutte le comodità ed i comfort che uno desidera, evitando così di incappare in fastidi o malfunzionamenti del prodotto durante la propria attività fisica. Un cardio a fascia, fino a qualche anno fa, era ritenuto altamente specializzato nel monitoraggio della frequenza cardiaca durante l’attività fisica, in quanto i suoi sensori risultavano parecchio sensibili e precisi nella trasmissione dei dati. Oggi esistono modelli di cardiofrequenzimetro senza fascia toracica (considerati cardio da polso senza fascia) ma non per
questo i cardio con fascia non vengono più utilizzati. Gli orologi/cardiofrequenzimetri senza fascia sono molto in voga ultimamente e sono ottimi orologi che misurano la frequenza cardiaca. Ciononostante, un cardio con fascia non ha niente da invidiare ad un frequenzimetro da polso o un bracciale cardiofrequenzimetro.

Di seguito, andremo ad elencare le principali caratteristiche e funzionalità di un cardiofrequenzimetro con fascia ed i modelli migliori presenti sul mercato. Notate che i modelli da noi descritti sono solamente alcuni fra i tanti in vendita e consigliamo quindi di prendere le nostre descrizioni come un’idea stereotipata che verrà da voi successivamente riformulata, in modo da capire qual è il prodotto che fa al caso vostro.

Caratteristiche di un cardiofrequenzimetro a fascia

Il cardiofrequenzimetro con fascia ha due componenti principali, il trasmettitore ed il ricevitore

Il cardiofrequenzimetro con fascia ha due componenti principali, il trasmettitore ed il ricevitore. La fascia che possiede si allaccia all’altezza della gabbia toracica e si può regolare in base alle proprie esigenze fisiche. Per collocare la fascia sul corpo è opportuno applicare acqua o gel (quello che si utilizza per effettuare ecografie, per intendersi) sul ventre, per poi stringere la fascia adeguatamente. Questo viene effettuato in quanto la pelle asciutta non permette agli elettrodi della fascia di aderire, non rivelando così i battiti cardiaci. In questo modo è possibile monitorare il proprio battito cardiaco durante la nostra attività fisica. I battiti verranno poi trasmessi sul display del cardiofrequenzimetro. I cardiofrequenzimetri con fascia sono strumenti molto importanti se si fa attività fisica, soprattutto a livello agonistico. Tuttavia, i cardiofrequenzimetri con fascia possono risultare molto utili anche per chi pratica sport a livello amatoriale. Solitamente il cardiofrequenzimetro risulta utile per rilevare la propria frequenza cardiaca quando si è in movimento. Con un sensore che si trova nella fascia attorno al torace è possibile rilevare i battiti cardiaci grazie a segnali elettromagnetici. Questi segnali vengono poi trasmessi su un orologio situato sul polso. Mentre in passato le fasce erano fastidiose da tenere e molto costose, oggigiorno i prezzi sono molto più bassi per quanto riguarda i modelli  con fascia, anche perché il cardio con fascia ha ora a che fare con un suo “avversario”, ovvero il cardio da polso.

Alcuni anni fa le fasce risultavano parecchio ingombranti e la loro qualità non era di certo quella dei prodotti odierni, anche se il loro prezzo era molto alto. Le fasce, oggi, sono molto morbide e facilmente regolabili. Inoltre, la tecnologia si è sviluppata notevolmente in questo campo, permettendo così all’utente di poter gestire il proprio programma sull’orologio del cardiofrequenzimetro al polso con grande comodità. I modelli di cardiofrequenzimetro con fascia possono calcolare anche le calorie bruciate, i passi, la distanza percorsa e la velocità con cui si procede. I modelli migliori possiedono dei software appositi da installare sul proprio computer, così poi da trasferire i dati d’allenamento sul pc. In questo modo è possibile monitorare i propri progressi con cautela sui propri dispositivi mobili o fissi.

La sensazione di comodità di un cardiofrequenzimetro con fascia è soggetiva, ma una volta che ci si è abituati non si baderà più ad esso

La fascia toracica può essere un prodotto di qualità ma, come accennato precedentemente, allo stesso tempo può dare fastidio durante l’allenamento. La questione è in gran parte soggettiva e soprattutto una volta che ci si è abituati non si baderà più ad essa. Per permettere al corpo di abituarsi al contatto con la fascia, è importante permettere agli elettrodi di aderire, in modo da non creare particolari problemi anche per la trasmissione dei dati. Una fra le soluzioni per rendere gli elettrodi più efficienti che mai è quello di applicare soluzioni saline ad essi. Una volta finita l’attività, vi basterà asciugare la fascia e poi potrete ripetere l’operazione per un nuovo allenamento. Ricordatevi che se non si pulisce adeguatamente la fascia del cardiofrequenzimetro si rischia di continuare a farla funzionare anche se non si è in attività, consumando preziose energie della batteria. Considerando che la si può eseguire in maniera molto semplice anche solo con un panno umido, consigliamo di effettuare la pulizia adeguatamente e con cura. Onde evitare altri impedimenti, consigliamo anche di controllare le batterie non solo della fascia ma anche dell’orologio di tanto in tanto. Dopo aver effettuato queste piccole manutenzioni, non avrete particolari problemi durante la vostra attività sportiva.

Un altro problema che si può presentare potrebbe essere anche l’interferenza della fascia con altri dispositivi. Tuttavia, a meno che non si esegua attività fisica agonistica dove gli atleti con una fascia da cardio sono molti, non risulterà un problema. Consigliamo di accertarsi comunque di essere i soli a possedere una fascia, ma queste situazioni riguardano atleti professionisti, chi si allena in squadra o chi pratica corsa in campi o stadi dove gli sportivi che si allenano sono molti. Se siete amatori che andranno a correre in maniera salutare in percorsi raramente battuti, 99 su 100 non avrete problemi di interferenze.

Il cardiofrequenzimetro con fascia toracica viene prodotto e venduto da famosi brand che offrono svariati prezzi, dai prodotti più costosi e qualitativi ai più economici e basilari. Ad esempio, Garmin è un’ottimo produttore di orologi dedicati alle attività cardio ed è un brand senz’altro da considerare, ma anche Polar è un brand da tener d’occhio. Naturalmente, per chi pratica attività agonistica è sempre consigliato acquistare modelli di cardiofrequenzimetro con fascia professionali, in modo da avere tutte le funzioni necessarie per fare attività ad alto livello mentre per chi fa attività su un piano amatoriale, numerosi sono modelli semplici di cardiofrequenzimetro con fascia che potrete trovare. Simile a questo tipo di modello di cardio, esiste anche il cardiofrequenzimetro con fascia da braccio. Questo tipo di cardio è indicato per persone che possiedono una corporatura più grande della media e una fascia toracia potrebbe dare solamente fastidio. Per questo tipo di cardiofrequenzimetri esistono modelli sia professionali che basilari ed accessibili a tutti.

I migliori modelli di cardiofrequenzimetro a fascia

Numerosi sono i modelli di cardiofrequenzimetro con fascia presenti sul mercato. Di seguito andremo ad analizzare le caratteristiche dei modelli più gettonati e richiesti da atleti e amatori.

Leggero e resistente Suunto M5 misura la frequenza cardiaca, da suggerimenti in base al proprio consumo calorico e sull’intensità dell’allenamento

Un modello da tener d’occhio è senz’altro il Suunto M5. Questo prodotto è un cardiofrequenzimetro in silicone ed è dedicato a tutti coloro che sono appassionati di fitness. Il Suunto M5 possiede numerose funzionalità che si possono adeguare all’allenamento personale dell’utente, regolabili facilmente oppure impostandole in maniera automatica. Sono presenti inoltre svariati programmi d’allenamento. Il prodotto misura la propria frequenza cardiaca sia prima dell’attività fisica che durante. Inoltre, il Suunto M5 può darvi suggerimenti in base al proprio consumo calorico e sull’intensità dell’allenamento. I materiali con cui è composto sono di ottima qualità ed è inoltre molto leggero. Consigliato in gran parte per la corsa ma soprattutto per la bici, il Suunto M5 è un ottimo cardiofrequenzimetro per il ciclismo. È possibile persino impostare l’allenamento per tutta la settimana e ricevere conseguentemente consigli direttamente dal cardiofrequenzimetro su come comportarsi in base all’allenamento stabilito. Se si desidera risparmiare nell’acquisto di un cardiofrequenzimetro con fascia ma comunque non perdere di qualità, questo prodotto può fare al caso vostro.

Sigma PC 25.10 permette di capire durante l’attività se si è effettivamente nel target di allenamento desiderato

Altro modello da considerare è il Sigma PC 25.10. Questo modello di cardiofrequenzimetro con fascia è facile da impostare e la sua fascia risulta facilmente regolabile. Ha funzioni piuttosto basiche ma che comunque rispecchiano il suo prezzo, considerando la qualità generale del prodotto. L’estetica del design di questo prodotto è slanciata e presenta lineamenti tendenzialmente sportivi, risultando comunque un prodotto indirizzato in gran parte per tutti coloro che praticano sport in chiave amatoriale. Uno dei pregi di questo cardio con fascia è quello di poter scegliere due differenti zone d’allenamento , ovvero “fat” o “fit”. È possibile regolarne anche una terza in maniera completamente manuale. Il grafico delle zone fa capire durante l’attività se si è effettivamente nel target di allenamento desiderato o no, indicando con segnali acustici quando si supera o si rimane sotto la zona di frequenza cardiaca desiderata. La sua memoria può contenere 1 sessione d’allenamento e la sua memoria dei valori complessivi per controllare l’allenamento durante più giorni nel tempo è a scelta libera. Il prodotto possiede una cintura di scacchi con trasmissione radio digitale ed inoltre un supporto per manubrio per andare in bici o su moto. Il menù visualizzato sul display è multilingue e possiede una funzione cronometro ed altre 6 funzioni di tempo, fra cui l’allarme ed il conto alla rovescia. Per chiunque ricerca un prezzo moderato ma comunque una qualità decente, questo prodotto è senz’altro un ottimo acquisto che potrete fare. Vi ricordiamo che le offerte prodotte dal brand Sigma sono notevoli e per questo vi consigliamo di scorrere anche le recensioni in rete di tali prodotti.

Una delle migliori marche da considerare è senz’altro la Polar. Polar è un ottimo brand che produce cardio frequenzimetri GPS senza fascia e sono ritenuti fra i migiliori cardiofrequenzimetri, sia con fascia che senza fascia. Inoltre, l’assistenza Polar è una fra le migliori e gli anni di garanzia dei prodotti sono molti.

Polar M400 dotato di GPS, con funzione “Back to Start” e resistente all’acqua fino a 30 metri

Il Polar M400 è un altro modello di cardiofrequenzimetro con fascia da non lasciarsi sfuggire. Prodotto leggero e piuttosto compatto, è resistente all’acqua fino a 30 metri ed è quindi indicato anche per attività  in piscina. Il prodotto risulta compatibile con alcune App per smartphone ed ha un GPS al suo interno. Il modello indica le calorie consumate ed i passi effettuati, rendendo l’allenamento efficace ed orientato verso il raggiungimento di obiettivi personali. Le sessioni d’allenamento sono personalizzabili e si è piuttosto liberi di regolarle come si vuole. Il suo display è ben visibile ed illuminato ed offre una visibilità molto buona in ogni contesto. Il Polar M400 è un prodotto dal design di qualità e dalla performance ottima. Il suo comfort è inoltre molto buono ed accessibile e la sua tecnologia è avanzata. Sia per monitorare un allenamento complicato sia per fare un’attività fisica standard, il Polar M400 ha tutte le funzioni di cui si ha bisogno. Ad esempio, può rilevare velocità, distanza percorsa e persino l’altitudine, grazie al suo GPS all’interno del prodotto. Altra funzione interessante è la funzione Back to Start, che permette all’utente di esplorare anche percorsi particolari che verranno indicati dal dispositivo per poi farvi tornare al punto di partenza. Potete anche impostare obiettivi personali e determinati programmi d’allenamento che potrete personalizzare a sua volta. Potrete anche registrare i vostri tempi migliori. Nonostante questo modello abbia molteplici funzioni, potrebbe essere indicato sia per chi svolge attività fisica a livello professionale sia per gli amatori. Possiamo dire che questo modello rientra nella fascia media per quanto riguarda i livelli d’allenamento agonistici, risultando quindi un prodotto semi-professionale.

Oregon Scientific SE 122 presenta un ottimo rapporto qualità prezzo

Un altro ottimo modello è l’Oregon Scientific SE 122. Questo cardiofrequenzimetro possiede una fascia toracica essenziale e pratica ed è molto facile da utilizzare ed inoltre il suo orologio targato Oregon Scientific è di ottima qualità. Il suo rapporto qualità prezzo è inoltre ottimo ed è conveniente sia per chi fa attività fisica in modo amatoriale sia per semi professionisti. Infatti, il SE 122 è un cardio con fascia che è adatto allo sport ma anche al fitness e consente di raggiungere risultati ottimali, mantenendo il livello di allenamento alto o moderato in base alle proprie esigenze personali. La fascia toracica che possiede trasmette informazioni relative al battito cardiaco ed ha un orologio da porre sul polso che le visualizza. Il prodotto è inoltre impermeabile all’acqua fino a 50 metri. Altre funzioni che possiede sono la sveglia ed il cronometro. Si consiglia di utilizzarlo impostando i dati d’allenamento per prima cosa, in modo da eseguire attività coordinate con il proprio stile di vita. Così facendo potremo “automatizzare” e rendere abitudinario il nostro allenamento senza affannarci nella programmazione settimanale. Inoltre, in questo modo l’orologio riesce a calcolare le calorie bruciate durante l’attività fisica per tutto l’arco del periodo prestabilito. Nonostante il prodotto sembra non avere una effettiva precisione nei dettagli e nei dati dei battiti cardiaci, grandi linee le sue prestazioni sono ottime e si rapportano benissimo al suo prezzo. Consigliato sia per atleti amatori che per semi professionisti.

Garmin Forerunner 310 XT registra la velocità, la frequenza cardiaca, il tempo percorso, la distanza percorsa e ed è resistente all’acqua fino a 50 metri

Un prodotto targato Garmin che si adatta a gran parte delle esigenze è il Garmin Forerunner 310 XT.  Questo cardiofrequenzimetro con fascia possiede una batteria con un’autonomia di 20 ore ed è resistente all’acqua fino a 50 metri ed inoltre possiede un GPS che rileva la posizione in modo facile, veloce e molto preciso. Noterete dai dettagli appena elencati che questo è un prodotto che presenta molteplici funzioni ed è adatto soprattutto per chi fa sport a livelli alti, ma tuttavia può essere indicato anche per chi fa attività fisica su un piano amatoriale. Questo modello registra la velocità, la frequenza cardiaca, il tempo percorso, la distanza percorsa e tanto altro. Il Forerunner 310XT è un prodotto d’alta tecnologia e può connettersi grazie ad una connessione wireless. In questo modo è possibile avere dati avanzati sul procedimento dell’allenamento. Il prodotto può tenere in maniera costante la traccia dei battiti al minuto, utilizzando i dati calcolati per le calorie. L’allenamento a determinate frequenze può migliorare notevolmente la forza fisica e con questo prodotto può essere tutto molto più semplice da controllare e monitorare costantemente. Da notare che il prodotto non possiede nessun tipo di cavo o collegamento che non sia wireless. I dati sono sempre disponibili all’interno del prodotto e sono sempre pronti per essere analizzati. È possibile anche condividere i propri dati con la comunità online Garmin Connect direttamente dal dispositivo. Unica pecca è che tali tracce possono essere scaricate dal computer solamente dopo averle inviate al sito Garmin Connect. Questo prodotto è comunque un modello molto valido ed il suo GPS è ottimo, soprattutto se si vuol allenarsi in maniera efficiente e professionale.

Tiriamo le somme

Dopo aver analizzato le principali caratteristiche di un cardiofrequenzimetro con fascia ed avere elencato alcuni fra i migliori modelli sul mercato, è opportuno elencare alcune precisazioni da considerare se si vuol andare a parare verso un cardio con fascia. Innanzitutto, considerare le proprie esigenze personali prima dell’acquisto di un cardio con fascia è necessario. Come abbiamo visto precedentemente, ci sono cardiofrequenzimetri che sono più adatti ad usi professionali ed altri che possono adattarsi anche per allenamenti amatoriali. Tuttavia, non è sempre facile distinguere gli uni dagli altri, a meno che non si conosca il prodotto nel dettaglio. Per questo motivo, fare un’accurata analisi del cardiofrequenzimetro con fascia in questione è senz’altro la cosa migliore da fare per saperne di più sul prodotto. Richiedere informazioni ai rivenditori o informarsi personalmente anche tramite recensioni sui forum possono essere due ottime idee per acquistare il prodotto che fa al caso nostro.

Come ad esempio nel caso del Garmin Forerunner 310 XT, abbiamo notato che possiede molteplici funzioni che comunque si possono adattare ad ogni tipo di utenza. Ciononostante, è indispensabile chiarirsi le idee e pensare a quali sono le funzioni che desideriamo maggiormente. Se comunque non sappiamo ancora come orientarci, prendere un prodotto di ottima qualità-prezzo che contiene gran parte delle funzioni standard non è una cattiva idea. Anche se siete amatori e desiderate fare attività fisica giusto per fare movimento, con un cardiofrequenzimetro a fascia vi sarà possibile monitorare i vostri battiti cardiaci e capire a che livello d’allenamento state procedendo con cautela. Grazie ai modelli d’alta tecnologia presenti sul mercato disporrete delle funzioni di cui avete bisogno, dal monitoraggio dei passi alla rilevazione della posizione esatta con ottimi GPS.

Ricordiamo inoltre di pulire adeguatamente la fascia toracica. Visto che i suoi elettrodi sono fondamentali per rilevare nel dettaglio tutti i dati per monitorare il battito cardiaco, consigliamo di pulire la fascia in modo che non continui la sua attività anche dopo che avrete terminato l’allenamento.  Questo fattore non è assolutamente da sottovalutare, visto che può causare un enorme consumo di batterie che potrà risultare controproducente.

2 Comments
  1. […] I migliori cardio con fascia […]

  2. […] I migliori cardio con fascia […]

    Leave a reply

    Sport Tracker