Recensione ciclocomputer Garmin Edge 1000

I punti considerati nella recensione Garmin Edge 1000

Seguire un percorso non potrebbe essere più facile: Garmin Edge 1000 ci offre assistenza audio, assistenza visiva, assistenza testuale con un dettaglio davvero notevole. Si possono utilizzare diverse modalità e forse merita spendere un attimo di tempo a valutarle prima di impostarle. Ad esempio un “Giro in bicicletta” selezionerà per noi percorsi con piste ciclabili, cosa che “Ciclismo su strada” non farà. Fornito di mappe precaricate e di cavo USB, il Garmin Edge 1000 con un colpo di pedale ci porterà dritti dove vogliamo.

Pro e Contro

Pro:
  • display chiaro e visibile
  • viste personalizzabili con tutti i dati di nostro interesse
  • robustezza

Contro:
  • prezzo alto
  • funzioni a volte complicate
  • durata della batteria nella media

Garmin Edge 1000 Kit GPS Bike Computer con Touchscreen e Navigazione, Mappa Europa e Notifiche Smart, Fascia Cardio Soft Premium, Sensori Cadenza e Velocità, Nero/Antracite

back to menu ↑

Caratteristiche e componenti del ciclocomputer Garmin Edge 1000

Garmin Edge 1000 è uno fra i più robusti e solidi computer di bordo con GPS per bici che si trovi oggi in commercio

Dotato di Bluetooth, Garmin Edge 1000 può essere collegato ad un qualsiasi cellulare che lo supporta, per accedere poi a Garmin Connect, che ha migliorato il software dedicato ai dispositivi mobili. Sono incluse diverse opzioni, a volte persino troppe, ma di certo possiamo trovare molte utili informazioni con pochi click, o meglio con pochi colpi sul touch-screen, che è il dispositivo di interazione principale di Garmin Edge 1000. Abbiamo infatti trovato solo 3 pulsanti fisici, per richiamare velocemente l’accensione, la modalità tour e lo sleep mode. Disponibile e venduto separatamente, per Garmin Edge 1000 c’è anche la disponibilità di un controllo remoto, che dalla nostra prova risulta utile per migliorare la sicurezza quando si utilizza il ciclocomputer in movimento.

Sul display possiamo visualizzare i progressi in tempo reale, possiamo paragonare le prestazione corrente con la migliore prestazione precedente, possiamo anche se percorriamo uno stesso percorso, paragonare i nostri progressi con quelli di un altro utente che si è collegato a Garmin Connect, anche se questa diciamolo è una funzione al momento disponibile tipicamente in Usa, dove i diversi segmenti di Garming avvisano gli utenti e danno informazioni sul tracciato da percorrere e sulle modalità migliori per percorrerlo. In ogni caso, Garmin Edge 1000 è uno fra i più robusti e solidi computer di bordo con GPS per bici che si trovi oggi in commercio, e anche se alcuni potrebbero obiettare per le dimensioni non certo ridotte, penso che uno schermo sufficientemente ampio da visualizzare con chiarezza tutti i dati che desideriamo sia quando andiamo in bici una qualità da preferire alla piccolezza, che è più consona ad uno jogger o comunque a chi non circola sul manto stradale, dove è meglio non essere costretti ad attardarsi troppo per riuscire a leggere una particolare metrica di nostro interesse, togliendo gli occhi dalla strada più del dovuto.

Tra le funzioni utilissime c’è quella della modalità sleep, che ci permette, tramite la semplice pressione del tasto di accensione laterale, di mettere Garmin Edge 1000 in standby, richiamando poi velocemente le funzione GPS, velocissima ad agganciare i satelliti, nel minor tempo possibile. Le dimensioni di Garmin Edge 1000 sono circa quelle di uno smartphone, la nuova versione è infatti leggermente più sottile delle precedenti, ed il touchscreen a colori ha una risoluzione di 240×400 pixel. 

Le possibilità di personalizzazione sono molte, talmente tante che ci si può trovare inizialmente scoraggiati. Ma non è il caso di lasciarsi prendere dallo scoramento: utilizzandolo verranno via via sempre più chiare le opzioni di nostro interesse (non abbiamo infatti bisogno di personalizzare tutto subito, ma possiamo farlo gradualmente, mano a mano che le nostre esigenze ce lo richiedono). Evitiamo però di sovra utilizzare la periferica: la durata delle batterie, già scarsa in caso di lunghi tour in biciletta, dalle 15 ore in modalità minimo consumo, si riduce drasticamente a poche ore in caso di utilizzo intensivo della funzione di ricerca indirizzi.

Il touchscreen a colori ha una risoluzione di 240×400 pixel

Garmin Edge 1000 è invece ottimo come supporto alla attività del ciclista per misurare non il percorso in se stesso, utilizzarlo come navigatore diciamo che è abbastanza poco utile in molti casi, stante le mappe del territorio italiano non proprio adeguate, ma per misurare le prestazioni e per monitorare la frequenza cardiaca. L’altitudine, le calorie, le marce utilizzate (per chi monta un cambio Shimano Di2), la distanza, il tempo, la temperatura, l’ora del tramonto e moltissimi altri dati che possono essere utili quando ci si allena in bici, ma anche quando si viaggia in bici. Se volete un dato relativo alle vostre escursioni su due ruote, molto probabilmente Garmin Edge 1000 è in grado di fornirvelo, di registrarlo, di mostrarvi una media.

Scopriamo quindi Garmin Edge 1000 e a parte problemi evidenti, cerchiamo di capire se è la periferica adatta a noi e se i contro ed i pro non sono altro che il segnale che un oggetto non fa per noi. Innanzitutto notiamo che, oltre alle mappe, viene fornita anche una unità sensore di rilevamento. Con Garmin Edge 1000 possiamo monitorare la frequenza cardiaca, la cadenza della pedalata, la velocità, senza dimenticare ovviamente la visualizzazione del percorso, che lo schermo abbastanza grande rende agevole vedere anche con i dati aggiuntivi rilevati dai vari sensori. Lo schermo può essere impostato in modo personale, in modo da visualizzare i dati che più preferiamo, aggiungendo riquadri di interesse od eliminando quelli per noi non rilevanti al momento dalla visualizzazione corrente. Possiamo salvarne la disposizione e richiamarla quando lo desideriamo. Si consiglia una visualizzazione solo dei parametri necessari, specie in lunghi giri, perché se dobbiamo stabilire un contro, diciamo che la durata della batteria è questo contro, specie se utilizziamo le funzioni di Garming Connect. Fra i contro possiamo certamente dire che sono proprio le mappe ad essere carenti: le mappe sono nate per le auto, ed i percorsi in bici sono al momento non sufficientemente mappati, non solo in Italia ma in generale. Un percorso in bici coerente, infatti, non necessariamente deriva da un percorso automobilistico. Ma diciamo che questo è più che altro un ritardo nella mappatura in generale, non un problema specifico di Garmin Edge 1000

back to menu ↑

Specifiche tecniche

Specifiche Tecniche
Dimensioni: 11.2 x 5.8 x 2 cm
Peso: 113 gr
Tipo batteria: litio
Durata batteria: massimo 15 ore
Bluetooth: si
GPS: si
Impermeabilità fino a: –
Fascia: si
Monitoraggio 24 ore: –
Notifiche su smartphone: si
App dedicata: si
Programmi di allenamento: si
Conteggio calorie: –
back to menu ↑

Prezzo e reperibilità

Ciclocomputer prezzi
Prezzo Consigliato -
Prezzo Amazon-

È facilmente reperibile su Amazon a prezzi molto vantaggiosi. Anche i migliori store di Decathlon ne possiedono, ma internet risulta la soluzione più conveniente e comoda per il suo acquisto.

back to menu ↑

Istruzioni d’uso

Il manuale d’uso del Garmin Edge 1000 è disponibile a questo link.

back to menu ↑

Video Garmin Edge 1000

back to menu ↑

Valutazione finale

8.5 Total Score
Ottimo

Consigliato ad una utenza che pratica sport a livello agonistico, Garmin Edge 1000 ci ha convinto grazie alle innumerevoli funzioni, alla comodità di lettura dell'ampio dispay e alla precisione dei dati rilevati. Non eccezionale la batteria ma comunque permette di gestire una lunga sessione di allenamento/gara senza problemi.

Design
7
Funzioni
9.5
Connettività
9
Accuratezza dei dati
9
Rapporto Qualità/Prezzo
8
PROS
  • display chiaro e visibile
  • viste personalizzabili con tutti i dati di nostro interesse
  • robustezza
CONS
  • prezzo alto
  • funzioni a volte complicate
  • durata della batteria nella media
User Rating: Be the first one!
Commenta per primo

      Leave a reply

      Sport Tracker